Home ARTICOLI Cervinara | Bizzarro su Forza Italia: un partito orfano di riferimenti concreti
0

Cervinara | Bizzarro su Forza Italia: un partito orfano di riferimenti concreti

0

Un cantante a me caro era solito ricordare in uno dei suoi capolavori che una volta finito il tempo dei cattivi esempi ci sarebbe stato il momento dei buoni consigli, ma purtroppo anche questa regola è diventata eccezione nelle dinamiche di Forza Italia di Avellino. Ormai (giusto per restare in clima vacanziero) si naviga a vista ed a rimetterci è soltanto la credibilità di un partito gestito male, in una fase di fossilizzazione preoccupante. Sono di Forza Italia da quando Silvio Berlusconi è sceso in campo ed è stata la mia unica appartenenza e sono una persona libera ed anche per questo mi posso permettere qualche valutazione. Il nostro coordinatore provinciale ha ridotto ad una carcassa il bagaglio di valori, di entusiasmi che hanno sempre contraddistinto i principi di Forza Italia. Si contestano (ed a sentire gli altri non sono l’unico) i metodi, lontani da qualsiasi protocollo, sensibilità o lungimiranza. Si prende atto della circostanza che si vive in un partito orfano di riferimenti concreti. Ma ormai non mi meraviglio e non mi mortifico di niente, resto in Forza Italia e continuo le mie battaglie, con il mio gruppo di amici e simpatizzanti a cui per coscienza devo delle tutele. Anzi, mi impegnerò di più di quello che già si è fatto, perché a livello locale i numeri parlano chiaro, la storia elettorale dimostra il nostro potenziale (nonostante si perdeva da ogni parte, a Cervinara e nella Valle Caudina la tendenza era ben altra). Ma la politica non è lamentela o rappresaglia, ma programmare e proporre ed anche per questo cercherò di farmi promotore di una fase interlocutoria con tutti quei rappresentanti locali, tutti quei consiglieri comunali che si riconoscono in Forza Italia (che ci mettono la faccia ogni giorno e che quotidianamente prendono schiaffi) per tornare a ragionare, per tornare a quote più normali, per tornare ad una dialettica costruttiva, prendendo atto di tutti gli errori e le omissioni (anche umane) fino ad ora commesse da comportamenti politicamente miopi. L ‘auspicio è sempre una fase di confronti , di incontri nelle sedi opportune per ogni altro chiarimento, ma per adesso si resta speranzosi e pazienti. Concludo con una certezza dicendo che bisogna sempre avere fiducia nelle persone per bene che si impegnano per la propria gente e per questo vale sempre la pena lottare e quanto ciò non accadrà sarà un giorno sbagliato.

Avv. Giovanni Bizzarro Assessore ai Lavori Pubblici al Comune di Cervinara, con Forza Italia nel cuore.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code