Home ARTICOLI La Valle Caudina “sbanca” il Festival dei Castelli Romani
0

La Valle Caudina “sbanca” il Festival dei Castelli Romani

0

Il Festival Internazionale dei Castelli Romani a Velletri giunto alla Sesta Edizione “parla” caudino.

A dar voce alla nostra terra il cantautore cervinarese  Ivan Romano, che con il suo videoclip del singolo La Capera, estratto dal nuovo album i Giovani e la Tradizione, ha vinto la sezione web contest. Ivan ha avuto anche la possibilità di esibirsi dal vivo durante una delle serate del festival con alcuni compagni di viaggio del prossimo tour teatrale in programma da questo autunno. Il cantautore caudino con il secondo disco da solista si sta facendo apprezzare per le atmosfere folk che riesce a ricreare e per la ricerca delle tradizioni nostrane. Possiamo dire, senza ombra di dubbio, che è uno dei pochi artisti locali che porta avanti, da sempre, un progetto artistico con grande impegno e profondo amore per la musica.

Ad amplificare ancora di più la voce caudina nell’ambito della manifestazione di Velletri sono stati i Marcondiro, vincitori assoluti del Festival dei Castelli Romani. Marco Borrelli (Marcondiro), l’ideatore e l’anima di questo progetto, è di origini cervinaresi (parte materna) ) e negli ultimi anni ha vissuto a Paolisi dove, nel suo home recording, ha creato numerosi brani del suo repertorio. Al festival, il cantautore post-moderno, ha presentato “Ammore Vero” e si imposto sugli altri partecipanti con queste motivazioni : “un timbro di voce che arriva immediata e la sua originalità nella presenza scenica, nonché una canzone piena di vivacità”.

Nei lavori di Marco  c’è sempre lo zampino di un altro cervinarese DOC. Stiamo parlando di Angelo Cioffi che cura da sempre i missaggi per i suoi dischi.

Marco ora vive a Roma dove ha un suo studio di produzione dove continua a sperimentare la sua arte popolare colta.

Un plauso ai due artisti che hanno in comune la voglia di non mollare mai perché credono in quello che fanno.

Gianfranco Marchese

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*