Home ARTICOLI Cervinara | Questa sera saggio di fine anno del Centro Studi Danza Simeone
0

Cervinara | Questa sera saggio di fine anno del Centro Studi Danza Simeone

0

Il talento di David Garrett ispira il Centro Studi Danza Stefania Simeone per lo spettacolo di fine anno accademico 2016/2017, in scena questa sera presso le scuole medie di Cervinara. L’appuntamento, divenuto ormai momento immancabile di conoscenza tra l’arte della danza e la cittadinanza cervinarese, gioca tra contrasti e armoniche dissonanze, un’incontro-scontro tra le linee pulite e geometriche della classicità e quelle sporche e irregolari del rock.
“Non esiste una regola quando due linguaggi universali si fondono insieme pur nella loro diversità” ricorda la direttrice Stefania Simeone che, accompagnata dall’amica e inseparabile collaboratrice Francesca Ilario, tenta ogni anno di stupire la platea con idee innovative e coinvolgenti, portando sul palcoscenico non solo bravura e professionalità, ma emozione e divertimento. Il tutto con uno staff senza eguali, dalla classica Elvira Iacovella , alla contemporanea Ivana Iodice, alla flamenguera Annalisa Brignola, al hip.Hopper Peppe Mingione, maestri di esperienza e talento.
Un ventennio di attività e di soddisfazioni personali, nuove sfide – come quella lanciata con il centro Fitness – e una vita dedicata ad un’unica passione: la danza.
L’auditorium Antonio Zullo conosce bene le corse frenetiche e nervose delle ballerine, la calca, l’andirivieni di amici e parenti, l’odore dei fiori, i sorrisi e le lacrime delle mamme – e quelli un po’ nascosti dei papà – gli applausi, le urla di incoraggiamento, i sospiri e le paure, la voglia di fare bene e il silenzio… quell’attimo di silenzio prima che il sipario si alzi. E poi si inizia: il battere dei tacchetti del flamenco, lo sfregare delle punte di classico, il cigolare delle sneakers dell’hip hop. Il tutù stretto, il capello fuori posto, il piede che fa male, quel passo sbagliato.
Nulla è andato come sperato ma non poteva andare meglio.
ed ecco: quando l’adrenalina è stata smaltita, le sedie si sono svuotate e il sipario si è abbassato, non rimane altro che bellezza e voglia di rivivere tutto ancora.una volta… sì ma.tra un anno.
Rita Valente

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*