Home ARTICOLI Montesarchio | Un anno fa ci lasciava il giovane Raffaele Buono
0

Montesarchio | Un anno fa ci lasciava il giovane Raffaele Buono

0

E’ passato un anno ma si sente ancora lo scroscio  dell’acqua incessante che cadeva in quel terribile pomeriggio dello scorso giugno. Una  pioggia   fitta tingeva di scuro il cielo, quel giorno di un anno fa, volgeva al tramonto e un terribile temporale  portando via tante foglie trascinò con sé  anche un fiore pregiato. Raffaele Buono strappato alla vita da un crudele incidente stradale, dopo una giornata di gioie trascorsa  con i suoi compagni di scuola pronti per l’esame di maturità lasciò tutti muti e sgomenti, la voce si spense in un attimo, il  suo sorriso se ne andò  per altri mondi e  altra vita. Un modello di ragazzo pronto all’aiuto di chi lo richiedeva e non, perché il suo amare spontaneo faceva parte del suo agire,  in un istante, il suo sguardo dolce e benevole cadde  nell’eterno.  Una cittadinanza duramente provata che non dimentica il ragazzo gioioso, creativo e simpatico, Raffaele, nel breve percorso fermatosi a 19 anni, ha compiuto tutto intero il tratto dell’esistenza realizzando in un meraviglioso compendio i tratti del bene, dell’amore vero, della solidarietà e  dell’aiuto altrui così come  testimoniarono  i  suoi compagni di classe e dell’Istituto d’Arte di Cerreto Sannita  accorsi  numerosi per l’ultimo saluto al loro amato  Raffaele  ma che continuano a testimoniare e  ad essere presenti a  Montesarchio e nei luoghi ripetuti,  cercando invano la presenza dell’amico caro che non c’è più. Stasera ci sarà una Santa Messa alle ore 19.30 e sarà celebrata da Don Giancarlo D’Ambrosio nella Chiesa della Purità. Intanto i suoi amici  continuano a vivere nel ricordo della sua   creatività, della sua   capacità di inventarsi mille cose ed il suo portare una ventata di allegria, ma soprattutto la sua capacità di unire anche le realtà che erano diverse. La sua bacheca di facebook  è sempre aggiornata dai suoi amici con continui messaggi  di affetto perché nessuno  muore  sulla terra  se resta nel cuore  di chi vive anche se in una dimensione diversa al di sopra del tempo e dello spazio.

Brigida Abate

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*