Home AGENDA Concorso “Città di Airola”, i vincitori delle sezioni Scuole musicali e Juniores
0

Concorso “Città di Airola”, i vincitori delle sezioni Scuole musicali e Juniores

0

COMUNICATO STAMPA 24.05.2017

Concorso Internazionale “Città di Airola”, tutti i vincitori delle sezioni Scuole musicali e Juniores

Oltre settecento partecipanti da tutta Italia

Si sono svolte tra lunedì 22 e martedì 23 le lunghissime sessioni riservate alla sezione Scuole Medie e Licei ad Indirizzo Musicale per la nona edizione del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola”, diretto dal M° Anna Izzo e organizzato dall’Accademia Musicale “Mille e una nota”, in programma al Teatro Comunale di Airola (Benevento) fino a domenica 28 maggio.

Sono stati due giorni intensi per la giuria, composta dai Maestri Luigi Monterossi (già prima tromba del Teatro San Carlo di Napoli), Pietro Sparago (chitarrista e docente dell’Accademia Musicale “Mille e una nota”), Anna Izzo, Raffaele Desiderio (direttore di prestigiose orchestre in Albania, Moldavia e Germania, giurato del prestigioso Concorso Pianistico Internazonale di Brasov e docente presso il Conservatorio di Salerno) e Pasquale Saccone (docente di Sassofono presso scuole medie e licei a indirizzo musicale, pluripremiato in diverse competizioni nazionali e internazionali).

Per la categoria A, riservata ai solisti, primo posto assoluto ex aequo al pianista Giuseppe Germani del Convitto nazionale “Agostino Nifo” di Sessa Aurunca (Caserta), per la sua impeccabile esecuzione del Notturno in do diesis minore di Chopin, e al chitarrista Rostislav Simak della Scuola Media “Massimo Stanzione” di Orta di Atella (Caserta) per la sua esecuzione di Giochi proibiti da Anonimo. Appena un gradino più in basso: il chitarrista Antonio Varone della Scuola Media Statale “Rita Levi Montalcini” di Afragola (Napoli), che suonando Leyenda e Tango Porteño, ha ottenuto il primo posto con 100; la pianista Federica Siani, in gara con la Sonatina Op. 88 n. 3 Béla Bartók, e il chitarrista Vito Bove, misuratosi con The Entertainer di Scott Joplin, entrambi dell’Istituto Comprensivo di Lanzara (Salerno); il pianista Mario Pantaleone dell’Istituto Comprensivo “L. Montini” di Campobasso, in gara con Le petite negre di Debussy.

Nella categoria B, riservata invece alla formazioni, da citare alcuni spettacolari ensemble.

Primo posto assoluto ex aequo per l’orchestra di 48 flauti dell’Istituto Comprensivo “Giovanni Battista Pergolesi” di Pozzuoli (Napoli), che ha eseguito un medley di brani tra Vivaldi, Mozart, La luna e la rosa di G. Sanduzzi e ‘O sole mio di Di Capua-Capurro. A dividersi gli onori del gradino più alto del podio la smisurata orchestra scolastica dell’Istituto Comprensivo “L. Montini” di Campobasso, i cui 74 elementi (19 chitarre, 19 violini, 18 pianoforti , 18 flauti) hanno proposto brani dalle colonne sonore di Les choristes (2004, di Bruno Coulais) e de Il buono, il brutto e il cattivo (1966, di Ennio Morricone), più il brano Scherzo without instruments di William J. Schinstine.

Hanno preso parte alla sezione riservata alle Scuole Medie, con singoli e come formazioni, anche l’Istituto Comprensivo “Francesco Collecini – Giovanni XXIII” di Caserta, l’Istituto Comprensivo di Bella (Potenza), l’Istituto Comprensivo “E. Falcetti” di Apice (Benevento), l’Istituto Comprensivo “L. Settembrini” di San Leucio del Sannio (Benevento) e la sua sede distaccata di Apollosa (Benevento), l’Istituto Comprensivo “A. Ciccone” di Saviano (Napoli), l’Istituto Comprensivo Statale “Ludovico Ariosto” di Arzano (Napoli), l’Istituto Comprensivo “Don Lorenzo Milani” di San Martino Valle Caudina (Avellino), l’Istituto Comprensivo “L. Settembrini” di Maddaloni (Caserta), l’Istituto Comprensivo Statale “Rita Levi Montalcini” di San Giorgio del Sannio (Benevento).

Tra i liceali, per la categoria A hanno raggiunto il traguardo del primo posto assoluto ex aequo il sassofonista Mattia Esposito (con Fantaisie Impromptu di André Jolivet) dell’Istituto Magistrale “G. Guacci” di Benevento, e il trombettista Mario Orlacchio (in gara con Caruso di Lucio Dalla), del Liceo Musicale “A. Lombardi” di Airola.

Nella musica d’insieme, si sono aggiudicati ex aequo il primo posto assoluto l’orchestra scolastica (35 elementi) del Liceo Musicale “A. Lombardi” di Airola (con un medley di brani composto da Preghiera della sera, Bella figliola, A’Zencara) e l’ensemble chitarre e percussioni dell’Istituto Magistrale “G. Guacci” di Benevento (con una suite di brani di Vito Nicola Paradiso).

Hanno gareggiato nella sezione riservata agli istituti superiori ad indirizzo musicale anche il Liceo Musicale “Luigi Einaudi” di Cervinara (Avellino) e l’Istituto di Istruzione Superiore “Carafa-Giustiniani” di Cerreto Sannita (Benevento).

Sempre nella giornata di ieri, martedì 23, si sono esibiti i musicisti della sezione Juniores. Hanno conquistato la vetta della categoria A, con il primo posto assoluto, i pianisti Fatima Barone (classe 2012); Sara Montella (2012); Bruno Romano (2010) e il violoncellista Mariano Fusco (2009). Nella categoria B, conquista il primo posto assoluto il pianista Eduardo Rumeo di Casagiove (Caserta), suonando la Tarantella op. 65 da Prokofieff, Vivace op. 36 n. 3 da Kulhau e la Sonatina op. 36 n. 3 da Clementi, ex aequo con il contrabbassista Eduardo Marino di Avellino, in gara con Go Tell Aunt Rhody di S. Suzuki, Perpetual Motion di Jong Ro, Allegretto da un Preludio di D. Shostakovich. Sugli scudi anche il pianista Leonardo Falzarano, primo posto con massimo dei voti, grazie all’esecuzione della Sonata in sol maggiore di Pozzoli.

Hanno chiuso il tour de force di esibizioni, fino alla tarda serata di ieri, gli allievi delle accademie musicali non statali. Primo posto assoluto al chitarrista Luigi Iovinella, per la categoria C, e al batterista Salvatore Ruggiero, per la categoria senza limiti d’età, entrambi dell’Accademia Musicale Atellana di Orta di Atella (Caserta), insignita dalla giuria anche di un primo posto speciale per l’eccelsa qualità di tutti gli allievi esibitisi nel Concorso.

Si sono misurati nella competizione anche l’Accademia Musicale “Città di Caserta”, l’Accademia Musicale “Jacopo Napoli” di Cava de’ Tirreni (Salerno), l’Accademia “Esperimento Musica” di Marano (Napoli).

Il concorso osserverà una pausa oggi, mercoledì 24 maggio, per poi riprendere domani con un programma altrettanto intenso: in mattinata sarà la volta della sezione “Musica da Camera”, nel pomeriggio spazio ai cantanti, provenienti da tutto il mondo, della sezione “Canto Lirico”.

Dott. Mario Tirino

Press Office

International Music Contest “Città di Airola”

Airola (BN) – Italy

May, 20-28th, 2017

Mob. +39 328.7494774

Mail mario.tirino@gmail.com

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*