Home ARTICOLI Airola Classica chiude con la consegna degli attestati agli allievi musicisti
0

Airola Classica chiude con la consegna degli attestati agli allievi musicisti

0
Cala il sipario su “Airola Classica” con la cerimonia di consegna degli attestati agli allievi musicisti
Airola Classica consegna attestati_nSi è conclusa con la consegna degli attestati di partecipazione il percorso di Alto Perfezionamento Musicale “Airola Classica” attivato a gennaio scorso dall’accademia Progetto Musica AcliArte Sannio di Airola, in collaborazione con “Artepiano Airola”.
 Venti i musicisti, provenienti da tutta la Campania, dal Lazio e dal Molise, che hanno scelto di perfezionarsi, seguendo incontri a cadenza mensile, in Clarinetto sotto la guida del M°Gaetano  Falzarano, docente del Conservatorio “Martucci” di Salerno e Clarinetto solista presso l’Orchestra Filarmonica del Teatro “G.Verdi” di Salerno, in  Corno sotto la guida del Primo Corno presso il Teatro “Carlo Felice” di Genova M°Vladimiro Cainero e in Tromba con la II Tromba dell’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli e docente del Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo, M°Claudio Gironaci.
La cerimonia di consegna è avvenuta sabato scorso, 28 gennaio 2017, presso la sala conferenze dell’accademia airolana alla presenza del presidente dell’accademia Carmine Ruggiero, dei docenti Falzarano e Gironaci, del presidente regionale Acli Campania nonchè neo portavoce unico del Forum del Terzo Settore, Filiberto Parente, del presidente provinciale Acli Benevento, Danilo Parente, del sindaco di Airola, Michele Napoletano, dell’assessore comunale alla Cultura, Angelina Capone e del presidente della Pro Loco di Airola, Ettore Ruggiero.
Nell’evidenziare gli obiettivi di miglioramento delle competenze tecnico-musicali dell’iniziativa didattica, il presidente dell’accademia Progetto Musica AcliArte Sannio di Airola, Carmine Ruggiero, ha confermato per il nuovo anno accademico l’attivazione dei tre corsi di clarinetto, di tromba e corno e ha annunciato l’avvio del nuovo percorso di perfezionamento in  flauto traverso.
Soddisfazione per l’iniziativa e per l’ottima risposta da parte degli allievi  è stata espressa dai docenti presenti Falzarano e Gironaci.
“A tutte le iniziative dell’accademia va un plauso – ha detto il presidente provinciale delle Acli Benevento, sottolineandone “ l’eccellente qualità che rende l’istituzione airolana un punto di riferimento in ambito musicale  in tutto il panorama provinciale e per questo oggetto di attenzione da parte dell’Unasp Acli nazionale”.
“Baluardo e presidio contro il rischio di devianza giovanile” l’ ha definita  il presidente regionale Acli Campania che, in qualità di portavoce unico del Forum del Terzo Settore,  ha anche evidenziato quanto “l’Accademia airolana sia un laboratorio di cittadinanza attiva capace di mettersi  in rete con gli enti locali e il sistema associativo  e di ottimizzare, a servizio della comunità,  le poche risorse a disposizione”.
“E’ una best practice da imitare e valorizzare e da far conoscere alle istituzioni politiche regionali e provinciali” – ha aggiunto Filiberto Parente, annunciando il coinvolgimento dell’accademia nelle future progettualità giovanili delle Acli.
 Hanno poi confermato la collaborazione con l’Accademia il sindaco Napoletano e l’assessore comunale alla Cultura, Capone che, nel ribadire l’orientamento dell’ammnistrazione ad incentrare sulla cultura lo sviluppo di Airola, hanno anche evidenziato la neccessità di un maggiore diaologo con le strutture regionali e non solo per riuscire ad intercettare risorse utili.
 “La Progetto Musica  è punto di riferimento di tutte le associazioni del territorio per quanto riguarda l’animazione musicale”  secondo il presidente della Pro Loco, Ettore Ruggiero che ha annunciato l’intenzione di coinvolgere i musicisti dell’accademia nelle iniziative delle prossime giornate FAI in programma la prossima primavera.
sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*