Home ARTICOLI La vipera è una specie protetta!!!
0

La vipera è una specie protetta!!!

0

Per una corretta informazione, per sfatare un mito e per evitare falsi allarmismi diciamo subito che le vipere presenti in Italia, qualsiasi sia la specie, rarissimamente hanno un morso mortale per un adulto o per un bambino con età superiore ai 6 anni.

Bisogna poi tenere conto che, così come molte specie di serpenti, sono protette, quindi ucciderle non è un’operazione lecita!!!!

Esistono normative regionali che prevedono sanzioni pecuniarie per chi cattura, maltratta, uccide o arreca molestie alla fauna selvatica (comprese vipere e molte specie di serpenti).

L’entità delle sanzioni dipendono dal danno arrecato e da quanto prescritto dalla legge della Regione in questione, in termini assolutamente generali possono andare da 50 a 4 mila euro. Tenete conto che è molto difficile motivare l’uccisione di una vipera, e a maggior ragione di un serpente non velenoso, adducendo la difesa personale perché si tratta di animali che attaccano l’uomo solo quando avvertono di essere in pericolo.

Nel caso abbiate accertato la presenza di una vipera o di un serpente nel vostro giardino è quindi necessario chiamare il Servizio Veterinario della ASL della vostra zona.

Detto questo è bene sapere che è molto difficile che una vipera frequenti un giardino ben curato e vissuto. La vipera è un rettile comunque “pacifico” che preferisce la fuga all’attacco: la sua arma di difesa è il morso velenoso che però utilizza solo per procacciarsi il cibo oppure quando si sente minacciata, come nel caso in cui venga pestata da un piede o minacciata da una mano incautamente appoggiata nelle sue vicinanze. La vipera è praticamente sorda, ma è molto sensibile alle vibrazioni del terreno, quindi è sufficiente battere un piede per terra per metterla in rapida fuga.

Una vipera potrà frequentare il vostro giardino solo se troverà le sue condizioni ideali: luoghi freschi quando fa caldo (erba alta, muri a secco, cataste di legna abbandonate) e luoghi tiepidi quando fa fresco (pietraie, pagliai, tronchi d’albero). Non pensate alla vipera acciambellata su un sasso sotto il sole rovente: si ustionerebbe immediatamente. Ciò significa che se eviterete di avere zone del giardino con erba alta e incolta, cataste di legna o cumuli di pietre, mattoni o altro, le possibilità che una vipera possa farvi visita si riducono al lumicino.

Quindi, ricapitolando:

– il morso di vipera raramente provoca conseguenze gravi;

– controllano la popolazione dei roditori (topi),

– sono protette dalla legge;

è un rettile “pacifico” che preferisce la fuga all’attacco.

Per approfondimenti, anche sul primo soccorso in caso di morso, visita:

http://montagna.tv/cms/62535/vipere-in-montagna-il-panico-talvolta-e-piu-pericoloso-del-morso/

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code