Home ARTICOLI Un cervinarese per 45 anni nell’orchestra Filarmonica di New York.
0

Un cervinarese per 45 anni nell’orchestra Filarmonica di New York.

0
Il cervinarese Louis Ricci per 45 anni nella Filarmonica di New York
Un altro illustre cervinarese si aggiunge alla già lunga lista di personaggi che hanno dato lustro a Cervinara: Louis (Luigi) Ricci.
Nasceva a Cervinara in data non ben precisata tra il 1899 e il 1900, per mancanza di atti all’anagrafe cittadina, da Pasquale Ricci e Amalia Mercaldo.
37529_135827279781788_3419639_nFu grande musicista e componente della prestigiosa orchestra sinfonica Filarmonica di New York per oltre 45 anni.
Nella sua lunga attività è stato diretto da grandi maestri concertatori:  Josef Stravinsky (1913-1923), Willem Mengelberg (1922-1930), il nostro Arturo Toscanini (1928-1936), John Barbirolli (1936-1941), Artur Rodzinski (1943-1947), Bruno Walter (1947-1949), Leopold Stokowski (1949-1950), Dimitri Mitropoulos (1949-1958) e il grande ed indiscusso Leonard Bernstein (1958-1962).
Ha al suo attivo vari record difficilmente eguagliabili: ha partecipato, nella sua carriera in giro per il mondo, ad oltre 5000 concerti; è stato il più giovane strumentista ad entrare nella prestigiosa e più antica Filarmonica d’America all’età di soli 18 anni ed anche il più longevo musicista della stessa suonandovi il corno francese, ininterrottamente, per ben 45 anni.
Era entrato a far parte dell’orchestra nel 1917, dopo soli 4 anni dal suo arrivo a New York avvenuto il 10 aprile del 1913. La nave Cedric, che salpò da Napoli541677_10151200555682966_987762152_n il 29 marzo 1913, portava oltre a Luigi quattordicenne, anche, la mamma Mercaldo Amalia e il fratello più piccolo Mario di 10 anni. Sulla stessa nave viaggiavano anche molti  cervinaresi e rotondesi, più di venti, che a quel tempo cercavano fortuna oltreoceano.
La famiglia Ricci, come dichiarato dalla mamma di Luigi all’ufficio immigrazione di New York, raggiungeva il capofamiglia Pasquale che li aveva abbandonati a Cervinara dieci anni prima lasciandoli senza sostentamento.
Discharged to husband   (abbandonata dal marito) è la scritta che si legge tuttora sul foglio di arrivo conservato nel museo di Ellis Island di New York nei pressi della statua della libertà. Louis ha scritto molte partiture per il Corno francese ed è stato docente di musica al New York College of Music, attività che ha continuato per molti anni dopo il pensionamento dalla Filarmonica. 24679_104340966263753_4781643_n Sul New York Times del 18 maggio 1962, in un articolo a lui dedicato, si legge:  “Dopo 45 anni nella sezione del Corno francese della Filarmonica di New York, Louis Ricci chiuderà in bellezza la sua lunga brillante ed inimitabile carriera concertistica”. Il suo ultimo concerto,  con la prestigiosa orchestra diretta in quel tempo da Leonard Bernstein, si è tenuto il 20 maggio del 1962, data che coincide anche con la fine della stagione operistica di quell’anno. 
Angelo Marchese
sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code