Home AGENDA Botteghe di Mestiere. Finanziate in via definitiva le aziende sannite.
0

Botteghe di Mestiere. Finanziate in via definitiva le aziende sannite.

0

Progetto Botteghe Agroalimentari del Sannio

ITALIA LAVORO Spa finanzia il progetto realizzato da APS SannioIrpinia LAB e Coldiretti Benevento.

Italia Lavoro Spa nell’ambito del Bando “Botteghe di Mestiere” ha finanziato in via definitiva con provvedimento dell’A.D. del 01 giugno 2016 il progetto “Le Botteghe Agroalimentari del Sannio” progettato dall’APS SannioIrpinia LAB e della Coldiretti di Benevento, insieme ad un partenariato di 10 Aziende Agricole del territorio sannita, che si sono distinte per qualità di prodotti, servizi offerti e riconoscimenti ottenuti a livello nazionale. Soggetto promotore dell’iniziativa è l’ Associazione di Promozione Sociale Sannioirpinia Lab , la quale in persona del suo Direttore dott.Luca Mauriello, evidenzia in una nota, come il progetto, basato sul learning by doing, ha tra gli obiettivi fondamentali quello di trasferire ai futuri tirocinanti una serie di capacità e competenze che siano utilizzabili in maniera proficua nel settore agroalimentare sannita. Soddisfatto, il Direttore della Coldiretti di Benevento il Dott.Francesco Sossi nell’esprimere che “le imprese selezionate sono accomunate dal lavoro diretto dell’imprenditore e dei suoi familiari , condizione che renderà possibile una formazione a <<filiera corta>>, in quanto saranno direttamente gli imprenditori ad affiancare i giovani durante il tirocinio”. “Grazie a questo progetto – conclude il dott.Luca Mauriello – alcuni tra i giovani sanniti potranno avvicinarsi al mondo dell’agroalimentare e dell’agricoltura biologica, come tecnici del marketing, dell’agricoltura, manutentori di impianti caseari, degustatori di vini, tecnici delle coltivazione, studiando le tecniche per ridurre il più possibile l’impatto ambientale dell’attività agricola ed utilizzando il terreno nel rispetto dei suoi cicli naturali ed in modo eco-sostenibile. Lo strumento di diffusione di conoscenza per il settore è rappresentato proprio dalle partnership tra aziende, che ci consentono di trasferire ai giovani best practices lavorative e la passione nei confronti di un settore, l’agroalimentare, in crescita esponenziale nella provincia di benevento”.

Tra le aziende che compongono il partenariato figurano :

  • Az. Agr. Iannotti Livia, di San Lorenzo Maggiore (Bn), in possesso di Certificazione di Fattoria Didattica (Albo Reg. delle fattorie didattiche n.225) nota per la conservazione della “Melannurca Campana” I.G.P.(www.lavecchiatrainella.it).

  • Masserie Masella di Cerreto Sannita (BN), produce Falanghina del Sannio DOC ed è nota per la produzione di salumi, senza aggiunta di nitriti e nitrati ed additivi chimici(www.massariemasella.it).

  • Torre del Pagus di Rapuano Giovanni, di Paupisi (Bn), produzione di Aglianico Del Sannio D.O.P, Aglianico Beneventano I.G.P, Aglianico Del Taburno D.O.P, Falanghina Del Taburno D.O.P, Aglianico Del Taburno D.O.C.G, Barbera Sannio D.O.P E Falanghina Passito IGP (www.torredelpagus.it).

  • Az. Agr. La Badessa di Peca Alba, di Ponte (BN), in possesso di Certificazione di Operatore Agrituristico (Regione Campania) ed Iscrizione al Portale delle Aziende Biologiche Campane ad etichettatura e marchio biologico produce Falanghina Del Sannio DOP, Aglianico Sannio DOP e melograni biologici.

  • Agricola Corte Ciervo, di San Salvatore Telesino (Bn), molto apprezzata dagli chef stellati Campani per la produzione di Percaseus , caciocavallo ottenuto da latte crudo con piccole aggiunte di fermento (www.aziendacorteciervo.com).

  • Az. Agricola Fontanareale di Corbo Rino, di Benevento (Bn), vincitore del Premio Oscar Green 2013, produce Aglianico ,Falanghina e Greco Sannio D.O.C., Aglianico d.o.c. Bio-vegan, Fiano d.o.c. Bio-vegan, Falanghina d.o.c Bio-vegan, Greco d.o.c Bio-vegan, Olio Extravergine di Oliva CCPB. Riconoscimento: Extrabio(www.fontanareale.com)

  • Masseria Frattasi di Montesarchio (BN), famosa per la produzione della Falanghina di Bonea, il Caudium Aglianico, Iovi Tonant Aglianico del Taburno, Kapnios Aglianico amaro appasito, DonnaLaura, (www.masseriafrattasi.it).

  • Pulcino Domenico di Torrecuso (Bn), con riconoscimenti “Vinitaly 2011”, oro alla 8ª e 9ª Sel. Nazionale Vini da Pesce, ecc. (www.torredeichiusi.it).

  • Marcantonio Carmine, di Castelfranco in Miscano (Bn), specializzato nella produzione di Caciocavallo di Castelfranco (MIPAAF come prodotto tradizionale) , con un’attiva partecipazione a Cibi d’Italia.

  • Antico Forno Di Pennino Antonio, di Benevento (Bn), certificato di Maestro Artigiano della Provincia di Benevento nel 2015.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code