Home AGENDA ALLA TTA DI AIROLA LA CABINA PASSEGGERI DI AGUSTA WESTLAND AW 169 PRESENTATA AD AMBURGO
0

ALLA TTA DI AIROLA LA CABINA PASSEGGERI DI AGUSTA WESTLAND AW 169 PRESENTATA AD AMBURGO

0

Airola. Adler Group Fatturato quasi raddoppiato anche grazie alle commesse nel settore aerospaziale

Paolo Scudieri: “Le competenze maturate nel settore automotive e nella lavorazione della fibra di carbonio  trovano nuova applicazione anche in ambito aerospaziale”

25 aprile 2016. Ad Airola (Benevento) la TTA Srl (Tecno Tessile Adler), il centro di eccellenza del Gruppo Adler Pelzer inaugurato nel marzo 2013 e dedicato alla lavorazione della fibra di carbonio, grazie a un accordo siglato con AgustaWestland, la multinazionale italo- britannica le cui attività sono confluite da gennaio 2016 nella Divisione Elicotteri di Finmeccanica ha avviato la produzione della cabina passeggeri e dei sedili di AgustaWestland AW169, l’elicottero bimotore leggero per un massimo di 10 posti, realizzato dall’azienda italiana Finmeccanica.

Non si tratta di una produzione di massa, come per l’automotive, ma di una produzione di nicchia.  Il forecast della produzione 2016 è di qualche decina di elicotteri in un anno (ne sono stati prodotti 5 nel 2015). Grazie anche a questa importante commessa nel settore aerospaziale la TTA di Airola ha visto il fatturare quasi duplicarsi, passando dai 40 milioni di euro nel 2014 ai 75 nel 2015
“Con l’accordo – spiega Paolo Scudieri, presidente del Gruppo Adler – la gamma delle nostre attività si amplia nuovamente. Le competenze specializzate maturate ad Airola nel settore automotive e quelle relative alla lavorazione della fibra di carbonio trovano oggi nuova applicazione anche in ambito aerospaziale. Dopo la produzione della scocca dell’Alfa Romeo 4C, infatti, il materiale innovativo sarà utilizzato anche per la componentistica di elicotteri e per alcune parti di aeromobili”.

Sull’AW169 i passeggeri potranno beneficiare di una cabina passeggeri climatizzata, silenziosa e luminosa, con un ampio spazio di 6,3 metri quadrati. La TTA si occupa, in particolare, della progettazione e realizzazione di pannelli insonorizzati per ridurre drasticamente la rumorosità in cabina, mobiletti, carter in fibra di carbonio pre-preg trattato in autoclave, dotati di elementi meccanici di fissaggio e successivamente rivestiti in pelle o finta pelle, sedili piloti e passeggeri. Il tutto senza perdere di vista la versatilità e la grande adattabilità dei componenti alle diverse tipologie di utilizzo del velivolo.

 

E la cabina passeggeri dell’elicottero AW169 è stata presentata ad Amburgo al salone Expo Interiors 2016, a cui TTA ha partecipato per la prima volta. Si tratta di un appuntamento internazionale che raggruppa le più importanti aziende del settore, per illustrare le ultime novità e le nuove tecnologie per gli allestimenti interni dei velivoli.

 

TTA, in particolare, ha presentato il mock up dell’elicottero bimotore, in scala 1:1. In occasione del Salone di Amburgo, lo stand dello stabilimento di Airola ha ricevuto numerose visite di società che producono elicotteri e velivoli, oltre che di aziende che effettuano manutenzioni e trasformazioni di aeromobili ad ala fissa o rotante. Tutti hanno manifestato interesse per il prodotto realizzato, apprezzandone la bellezza e la qualità nei minimi dettagli.
“Con la partecipazione al Salone Expo Interiors 2016 – conclude Scudieri – TTA ha annunciato al mondo che esiste una realtà produttiva, sia pure molto giovane, che intende ritagliarsi un ruolo sempre più importante nella progettazione e realizzazione di interiors di altissima qualità nel settore aerospaziale e non solo più dell’automotive. Ad Airola, dopo aver ottenuto numerosi successi anche grazie alla produzione della scocca in fibra di carbonio della 4C e de “La Ferrari”, tra gli esemplari più prestigiosi e costosi della casa di Maranello, abbiamo applicato le nostre tecnologie uniche anche a client come Augusta, ottenendone riconoscimenti importanti che ci fortificano nella scelta di applicare le nostre metodologie anche al settore aerospaziale e dei trasporti in genere”.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code