Home ARTICOLI Valerio Pisaniello ha pubblicato “Il reddito minimo di cittadinanza”.
0

Valerio Pisaniello ha pubblicato “Il reddito minimo di cittadinanza”.

0

Il primo libro del politologo, sociologo e giornalista caudino sarà presentato prossimamente.

Valerio PisanielloNegli ultimi trent’anni numerosi fattori hanno portato a un radicale cambiamento della società: la globalizzazione ha ridisegnato quelli che sono i confini nel mercato internazionale; l’avvento delle politiche neoliberiste ha ipotizzato nuove metodologie di gestione della spesa pubblica, decretando il fallimento di uno Stato rivelatosi sempre più assistenzialistico ed eccessivamente oneroso per i bilanci interni. Nascono nuovi modelli di welfare: dal welfare state si passa al welfare mix. Tuttavia, la flessibilità diventa precarietà e nascono le cosiddette nuove povertà. La decurtazione e la mercificazione dei diritti ha creato –  per usare le parole del professor Standing – i non-cittadini. Una nuova classe si affaccia sullo scenario globale: il Precariato, una moltitudine frammentata che vaga in un disordine sociale voluto e fomentato dalla deregulation liberista. Il basic income – immaginato come diritto sociale di cittadinanza – vuole rendersi uno strumento non solo di sostegno al reddito ma di attivazione, su logiche di empowerment, di reinserimento all’interno della società.

Valerio Pisaniello è Politologo, Sociologo e Giornalista. Dopo la Laurea in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali presso la Federico II di Napoli ha conseguito la Laurea in Politiche Sociali presso l’ Alma Mater Studiorum di Bologna con una tesi finale sul Reddito Minimo di Cittadinanza. Inoltre è autore del saggio «Il Reddito Minimo di Cittadinanza. Per il Lavoro e per la Società». Ad oggi collabora per alcune testate giornalistiche e radiofoniche.

 

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code