Home AGENDA Da domani al via Garanzia Giovani SELFIEmployement.
0

Da domani al via Garanzia Giovani SELFIEmployement.

0

Dal 1 marzo 2016 è possibile presentare la domanda per avere i Finanziamenti Garanzia Giovani 2016. Si tratta della possibilità di avere un prestito o finanziamento a tasso zero da 5.000 a 50.000 euro con una restituzione senza interessi in 7 anni. La misura si chiama Selfiemployment ed è erogata da un Fondo rotativo per l’accesso al credito agevolato a sostegno dei giovani imprenditori che avviano iniziative di autoimpiego ed autoimprenditorialità.
Il programma di finanziamenti a tasso zero Garanzia Giovani SELFIEmployment è operativo dal 1 marzo 2016 con una dotazione finanziaria di partenza di 124 milioni. Il  Fondo Rotativo Nazionale è promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – la cui gestione sarà affidata ad Invitalia.
Destinatari. Tutti i giovani fino a 29 anni (30 anni non compiuti) iscritti a Garanzia Giovani che sono NEET ossia non hanno un lavoro, non sono impiegati in percorsi di studio o formazione e che hanno intenzione di avviere iniziative di autoimpiego e di autoimprenditorialità attraverso credito agevolato, senza interessi e senza garanzie bancarie.
I giovani iscritti a Garanzia Giovani possono presentare domanda di finanziamento al Fondo per la concessione di prestiti, finalizzati all’avvio di nuove iniziative imprenditoriali, che avranno un importo variabile da un minimo di 5 mila ad un massimo di 50 mila Euro, verranno erogati a:

Tasso di interesse zero;
senza garanzie personali;
e con un piano di ammortamento della durata massima di 7 anni. 
Il finanziamento può coprire anche il 100% delle spese sostenute per mettersi in proprio.

Non è un finanziamento a fondo perduto. Il giovane futuro imprenditore deve valutare bene la cifra da chiedere in prestito a tasso zero, in quanto pur senza interessi, la somma richiesta va restituita in una durata massima delle rate di 7 anni. Il giovane deve quindi valutare bene per la propria attività imprenditoriale o di lavoro autonomo quanti euro sono necessari.

Il vantaggio di questo finanziamento è certamente la possibilità di ottenere il prestito senza dover prestare garanzie personali (né proprie né con firma di un genitore), senza dover ricorrere al sistema bancario.

Le domande dalle ore 12 del 1 marzo 2016.  La domanda, come ricorda l’avviso pubblico del ministero del Lavoro del 19 febbraio 2016, deve essere inviata esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia, a partire dalle ore 12 del 1° marzo 2016. (Fanpage)
Per tutte le info e modulistica www.invitalia.it

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code