Home AGENDA CERVINARA: TERRA DI CONFINE?
1

CERVINARA: TERRA DI CONFINE?

1

La storia, indica Cervinara, come la zona che gli antichi romani avevano dedicato alla Dea Cerere, dea dell’abbondanza, delle messi, della nascita di tutti gli esseri  viventi.

La popolazione della zona si è sempre differenziata per valori sociali e spirito combattivo.
Una storia che ha forgiato e formato, nei secoli, un Popolo attivo nella produzione agricola ed il commercio, senza per questo trascurare la cultura, le arti, l’accoglienza e la cura ad un’educazione sorvegliata dei giovani cervinaresi.
E proprio nel ricordo di ciò, che Cervinara è stata per
  
decine di secoli, oggi si resta basiti, ed è difficile da accettare inermi una realtà che sembra volerla indirizzare verso una mutazione sociale, minata dall’inciviltà e poco amore per le proprie origini.
In questo ultimo periodo, ma la cosa trova ricordi anche nei passati decenni, assistiamo ad un’involuzione sociale che, contrariamente al passato, ci vede sulle cronache giornaliere per reati di media o grande allarme sociale fatti di rapine, furti, intimidazioni e danneggiamenti.
L’orgoglio e la dignità di un intero Paese viene giornalmente sgretolato, sino a lasciare il posto all’insicurezza, alla paura, all’incertezza giornaliera.

Vogliamo esprimere la nostra piena solidarietà alle persone colpite da questi eventi incresciosi.

Certamente, le istituzioni e gli organi  preposti alla difesa del territorio fanno del loro meglio, ma ogni sforzo sembra non bastare e la sensazione di abbandono si rafforza.
Chiediamo dunque, un maggiore controllo del territorio, una presenza più massiccia e tutte le azioni mirate che possano, se non debellare, almeno contrastare fortemente questa recrudescenza, che come un tumore sociale sta debilitando e uccidendo una terra nobile.

Di non voler considerare, come a molti appare, Cervinara una terra di confine; ma come da sempre è stato, un territorio pulsante che vive e vuole vivere nella serenità del lavoro, della sicurezza sociale e dei valori che da sempre i cervinaresi hanno infuso nei loro figli.
L’Associazione CERVINARA HA BISOGNO DI TE
Il Presidente Stefania Gallo

sponsor

Comment(1)

  1. Trieste pensare che la nostra terra la terra dei nostri padri e’ diventata cosi’ come il resto del mondo. I nostri antecedenti no hanno avuto paura. Loro ci hanno insegnato la loro Fede in Dio e per fede hanno sconfitto l’ enemico. Cervinara la terra dei Briganti mai si e’ data da perdere quindi dobbiamo unirci dovenque siamo e cercare la soluzzione che ci portera’ a resoluzzione

    Ci sono Cervinaresi in tutto il mondo lo che no possono participate fisicamente potranno collabborate finanzialmente per riservare la nostra terra come I nistri padri hanno fatto

    Vorrei aggiungere espressando di creare un social club dov’e potremo participate con la nostra storia dei nostri antenate famiglie. Ci sono molti negli stati uniti che cercono le loro radice a Cervinara dobbiamo avere un punto del registro civile dove possiamo ottenere informazzione
    Hai il nostro sopporto

    G Taddeo

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code