Home ARTICOLI AAA CERCASI UNIONE DEI COMUNI della CITTA’ CAUDINA
0

AAA CERCASI UNIONE DEI COMUNI della CITTA’ CAUDINA

0

belvedereSiamo ironici, si. Ma anche molto delusi.
Chi scrive era felicissimo all’idea dell’Unione e sempre chi scrive ci spera ancora.
Ma evidentemente coloro i quali dovrebbero essere i protagonisti, parlo di tutti gli amministratori caudini in seno al consiglio dell’Unione dei Comuni, non ci credono più di tanto. O almeno parte di loro visto che la situazione è in stallo.
Poi non puoi fare altro che dare ragione al sindaco Tangredi  quando dice: “…l’unione dei comuni non sta facendo niente o meno di niente…”.
Oppure non ti meravigli quando qualche consigliere di Rotondi lancia accuse di assenza alla Città Caudina sulla questione migranti e chiede di uscire dalla stessa.
L’inizio è stato bello. Incontri tematici. Incontri nelle scuole per spiegare alle future generazioni cosa era la Città Caudina e in cosa potevano sperare per il loro futuro.
Il famoso “contenitore” di Franco Damiano che era solo da riempire ma che al momento resta ancora vuoto.
E’ vuoto per la mancanza di una sede (anche se San Martino aveva messo a disposizione fuori orario un impiegato della ragioneria a proprie spese, e uno anche il comune di Montesarchio). Una sede dove qualche amministratore di buona volontà poteva avere un punto di riferimento.
E’ vuoto per la mancanza di un sito istituzionale e relativo Albo. Neanche il bando per il logo.

E’ vuoto per la mancanza di tempo e volontà? 

Il dubbio che mi assale è che continuiamo sempre di più a guardare prioritariamente ognuno al proprio praticello, perché, non sia mai detto che diventi meno verde del nostro vicino. Conoscendo il sindaco di Rotondi Antonio Russo lui sicuramente direbbe: manca “l’afflato” tra di noi.

Mio figlio sta aspettando di finire la scuola ed eventualmente l’università per andare via, lontano, dalla Valle Caudina, perché non crede nel futuro che gli avete promesso. Come dargli torto.
E la colpa sarà vostra, cari amministratori, ma soprattutto nostra che facciamo girare, inutilmente,  le lancette della vita.

Gianfranco Marchese | @FieroCittadinoCaudino.

sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code