Home ARTICOLI Professione bomber. Intervista a Claudio Tranfa.
0

Professione bomber. Intervista a Claudio Tranfa.

0
pitanielloDa sempre gli attaccanti rivestono un ruolo principale nelle squadre di calcio. Il motivo è presto detto: ne decidono le sorti.  Infatti se fanno goal la squadra va a gonfie vele, ma se hanno le cosiddette polveri bagnate la squadra ha grosse difficoltà.
Detto ciò oggi proviamo ad entrare nel mondo dei bomber, dialogando con uno dei più longevi del mondo dilettantistico: Claudio Tranfa del Grotta, ma ex Montesarchio, Ebolitana, Battipagliese solo per citare alcune delle squadre che hanno beneficiato dei suoi servigi e goal. Il Grotta targato Salvio Casale, suo scopritore nella Scuola Calcio Caudina Casale, grazie ai goal di Claudio e di Torsiello sta tentando l’accesso ai play-off.
D: Claudio 9 goal sono pochi?
R: Diciamo il giusto visto che ho giocato 12 gare ed abbiamo avuto anche un periodo non brillante.
D: Difficile fare goal in promozione ?
R:Difficile è fare goal in tutte le categorie anche se l’attuale campionato è molto forte con difese ermetiche e ben dotate .
D: Chi la spunterà per la vittoria finale?
R: Non è facile pronunciarsi anche se il Cervinara ha qualcosa in più, il Paolisi ha dalla sua il collettivo.
D: Il Grotta?
R:Come organico siamo forse alla pari delle battistrada ma abbiamo perso punti importanti ora è importante centrare i play-off, poi si vedrà.
D: Quanti goal vorresti segnare?
R: I giusti per il bene della squadra perché anteporrei volentieri le mie realizzazioni al raggiungimento dell’obiettivo prefissato .
D: Chiudiamo con un tuo augurio per il 2016.
R: Posso solo augurare che il 2016 sia ricco di gioie e felicità per noi del Grotta ma, in generale, che sia bello nel gioco del calcio ed ancor di più fraterno nella vita quotidiana.
Intervista di Franco Pitaniello.
sponsor

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code